fun

[ Salta al contenuto della pagina ]

Access key definite:
Vai alla pagina iniziale [H]
Vai alla pagina di aiuto alla navigazione [W]
Vai alla mappa del sito [Y]
Passa al testo con caratteri di dimensione standard [N]
Passa al testo con caratteri di dimensione grande [B]
Passa al testo con caratteri di dimensione molto grande [V]
Passa alla visualizzazione grafica [G]
Passa alla visualizzazione solo testo [T]
Passa alla visualizzazione in alto contrasto e solo testo [X]
Salta alla ricerca di contenuti [S]
Salta al menù [1]
Salta al contenuto della pagina [2]

Sezione contenuti:

[ Salta al menù ]

Dettaglio procedura

Questa funzionalità permette di visualizzare i dati della procedura selezionata, compresi i documenti relativi al bando, ovvero ai documenti che sono richiesti ai concorrenti. Premendo il pulsante "Lotti" si accede alle informazioni di dettaglio dei lotti facenti parte della procedura.
CONTENUTO AGGIORNATO AL 19/01/2022

Sezione Stazione appaltante

Amministrazione Centrale
Leonardi Maria Giovanna

Sezione Dati generali

Appalto integrato per i lavori di riconversione funzionale dell'immobile "ex incubatore di imprese" in località Papardo, Messina - CIG : 8739789E07 - CUP : J48B20001710005
Lavori
Procedura aperta
Prezzo più basso
2.406.818,91 €
11/06/2021
10/09/2021 entro le 12:00

Sottosezione Scadenze precedenti alla rettifica

Data scadenza Ora scadenza Data e ora operazione rettifica
03/09/2021 12:00 30/06/2021 14:54:56
G03150
Conclusa - Aggiudicata

Sezione Documentazione di gara

Sezione Documentazione richiesta ai concorrenti

Busta amministrativa
Busta economica
  • Offerta economica

Sezione Comunicazioni della stazione appaltante

  • Pubblicato il 29/12/2021
    comunicazione di aggiudicazione definitiva
  • Pubblicato il 13/12/2021
    Esito provvisorio - Pubblicazione esito provvisorio.
  • Pubblicato il 02/12/2021
    Prosecuzione lavori Seggio di gara - Si rende noto che il Seggio di Gara proseguirà i propri lavori in seduta pubblica telematica alle ore 8:30 del 06.12.2021.
  • Pubblicato il 24/11/2021
    Prosecuzione lavori Seggio di gara - Si comunica che il Seggio di gara proseguirà i propri lavori in seduta pubblica telematica in data 29 c.m. alle ore 8:30.
  • Pubblicato il 16/11/2021
    Prosecuzione lavori Seggio di gara - Si rende noto che il Seggio di gara proseguirà i propri lavori in seduta pubblica telematica il 18 c.m. alle ore 8,30.
  • Pubblicato il 09/11/2021
    Prosecuzione lavori Seggio di gara - Si rende noto che il Seggio di Gara resta in attesa di ricevere i riscontri ai soccorsi istruttori al fine di fissare la prossima seduta di gara la cui data verrà successivamente comunicata.
  • Pubblicato il 01/09/2021
    R: Richiesta Chiarimento in merito al Progettista - D: Con la presente la scrivente impresa, essendo in possesso di Attestazione SOA per solo lavori, chiede se il progettista esterno individuato per la progettazione esecutiva può essere semplicemente indicato oppure occorre che venga associato tramite A.T.I., nell'ipotesi in cui deve essere associato si chiede inoltre se deve essere inserito nella cauzione provvisoria. R: Come risulta dall'art. 9B.2) del disciplinare di gara, si chiarisce che il progettista esterno individuato per la progettazione può essere un professionista indicato esterno all'impresa oppure associato all'impresa stessa tramite un raggruppamento temporaneo. Si precisa che il nominativo del professionista indicato dovrà risultare sul PASSOE mentre non deve essere inserito nella cauzione provvisoria.
  • Pubblicato il 14/07/2021
    Chiarimento - Quesito: Chiediamo se sia possibile usufruire del subappalto qualificante per la categoria OS30 nella porzione necessaria per raggiungere l'importo di qualificazione richiesto, rimanendo comunque entro il limite del 30% della categoria ed entro il 50% del totale dei lavori. Risposta: Si chiarisce che è possibile fare ricorso al subappalto qualificante per la categoria OS30 nella porzione necessaria per raggiungere l'importo di qualificazione richiesto purchè si rimanga entro il limite del 30% della categoria ed entro il 50% del totale dei lavori.
  • Pubblicato il 12/07/2021
    Chiarimento - Quesito: In seguito ai chiarimenti pubblicati in data 30/06/2021,ove si richiedevano delucidazioni in merito ai servizi svolti nella categoria Edilizia con grado di complessità pari o superiore alla E10, si fa presente che lart.8 del DM 17/06/2016, non fa riferimento alla diversa destinazione funzionale dell'opera ma bensì all ID. Opera ed al relativo grado di complessità. Pertanto ai sensi di tale articolo potrebbe essere utilizzato ad esempio un servizio di categoria E.21 o E.22, in quanto presentano un grado di complessità uguale o maggiore ad 1,20. Si chiede gentile conferma in merito. Risposta: Le linee Guida ANAC n. 1, al par. 1 V Classi, categorie e tariffe chiariscono che Ai fini della qualificazione, nell'ambito della stessa categoria edilizia, le attività svolte per opere analoghe a quelle oggetto dei servizi da affidare (non necessariamente di identica destinazione funzionale) sono da ritenersi idonee a comprovare i requisiti quando il grado di complessità sia almeno pari a quello dei servizi da affidare.
  • Pubblicato il 09/07/2021
    R: chiarimento requisiti SOA posseduto per partecipazione singola - Si chiarisce che, per effetto del D.L. 77/2021, è consentito il subappalto sino al 50% dell'importo contrattuale fermo restando il limite del 30% nella categoria OS30. Ne discende che le categorie OS3, OS19 sono subappaltabili ad imprese qualificate purchè la somma delle lavorazioni subappaltate non superi il 50% dell'intero importo contrattuale, mentre la categoria OS30 è subappaltabile ad impresa qualificata nel limite del 30% della categoria stessa.
  • Pubblicato il 02/07/2021
    R: Appalto integrato per i lavori di riconversione funzionale dell'immobile "ex incubatore di imprese" in località Papardo, Messina - CIG : 8739789E07 - CUP : J48B20001710005 - Quesito: Si chiede se le categorie OS3 - OS19 - OS28 siano subappaltabili al 100% e pertanto se la scrivente, in possesso di categoria OG1 classe IV-BIS, possa partecipare in ATI da costituire come impresa capogruppo con una impresa Associata in possesso della categoria OS30 classe III. Riscontro: A parziale rettifica di quanto precedentemente comunicato e, come risulta anche dall'avviso di rettifica pubblicato sul sito della stazione appaltante, si precisa che, per effetto del D.L. 77/2021, il subappalto consentito viene esteso al 50% dell'importo contrattuale fermo restando il limite del 30% nella categoria OS30. Ne discende che le categorie OS3, OS19 e Os28 sono subappaltabili purchè la somma delle lavorazioni subappaltate non superi il 50% dell'intero importo contrattuale.
  • Pubblicato il 02/07/2021
    R: Quesito: si può accorpare CAT OS30 II E OG11 II per raggiungere la classifica di OS30 III - Quesito: Si chiede se possibile partecipare alla gara in oggetto con categoria OS30 II E OG11 II potendo accorpare CAT OS30 II E OG11 II così da raggiungere la classifica di OS30 III. Si chiarisce che la qualificazione nella categoria specialistica OS 30, in forza del principio dell'assorbimento, può essere dimostrata con la qualificazione nella categoria OG11; tuttavia, dal medesimo principio dell'assorbimento, discende che non è possibile dimostrare il possesso del requisito sommando le categorie OS 30 e OG11. In particolare, la qualificazione nella categoria OG11 ha una particolare natura in quanto è una qualifica generale ma nello stesso tempo è una qualifica che include, sommandole, le qualifiche speciali afferenti a specifiche lavorazioni già detenute dall'impresa; pertanto, la qualifica OS 30 con la relativa categoria è già computata nella categoria OG11 concorrendo alla sua formazione. Da quanto sopra discende che non è possibile partecipare alla procedura accorpando la categoria OS30 class. II e OG 1 class. II.
  • Pubblicato il 02/07/2021
    R: QUESITO CATEGORIE QUALIFICAZIONE - Si chiede : 1) se la qualificazione della categoria OS30 III ( può essere accorpata con il possesso della categoria OS30 II E OG11 I ) 2) Se le categorie OS3-OS19-OS28 possono essere subappaltate per mancata qualificazione al 100% coprendo gli importi con la prevalente 1)Si chiarisce che la qualificazione nella categoria specialistica OS 30, in forza del principio dell'assorbimento, può essere dimostrata con la qualificazione nella categoria OG11; tuttavia, dal medesimo principio dell'assorbimento, discende che non è possibile dimostrare il possesso del requisito sommando le categorie OS 30 e OG11. In particolare, la qualificazione nella categoria OG11 ha una particolare natura in quanto è una qualifica generale ma nello stesso tempo è una qualifica che include, sommandole, le qualifiche speciali afferenti a specifiche lavorazioni già detenute dall'impresa; pertanto, la qualifica OS 30 con la relativa categoria è già computata nella categoria OG11 concorrendo alla sua formazione. Da quanto sopra discende che non è possibile partecipare alla procedura accorpando la categoria OS30 call. II e OG 1 Class. I. 2)Si chiarisce che le categorie OS3, OS19 e OS28 sono subappaltabili anche al 100% purchè la somma delle lavorazioni subappaltate non superi il 50% dell'intero importo contrattuale. Si precisa che per le categorie a qualificazione obbligatoria (OS28 e OS30) il subappalto deve essere conferito ad operatori economici in possesso della specifica qualificazione richiesta; per la categoria OS19, sottratta alla qualificazione obbligatoria, le lavorazioni potranno essere eseguite coprendo le stesse con l'importo della categoria prevalente (OG1).
  • Pubblicato il 02/07/2021
    R: Categoria OS19 e limite subappalto - Quesito: Con la presente per chiedere se i lavori in categoria OS19 possano essere eseguiti ricoprendo l'importo con la categoria OG1, senza l'obbligo di ricorrere al subappalto qualificante. Chiediamo inoltre se il limite massimo di subappalto è del 50% come D.L. 77/2021 art. 49 comma 1 dispone. Risposta: Come risulta dal disciplinare di gara la categoria OS 19 è sottratta alla qualificazione obbligatoria e, pertanto, nel caso in cui l'operatore economico non ne fosse in possesso, le relative lavorazioni potranno essere eseguite coprendo le stesse con l'importo della categoria prevalente (OG1). Per quanto concerne il subappalto, per effetto del D.L. 77/2021, lo stesso viene esteso al 50% dell'importo contrattuale; resta fermo il limite del 30% nella categoria OS30.
  • Pubblicato il 30/06/2021
    Chiarimento requisiti professionista - Quesito: Con la presente si chiede chiarimento circa i requisiti del soggetto individuato dall'impresa per l'espletamento della sola progettazione esecutiva. Nello specifico si chiede conferma della possibilità che il progettista individuato, possa qualificarsi: esponendo servizi svolti nella categoria Edilizia che abbiano grado di complessità pari o superiore alla E.10 ; esponendo servizi nella categoria Impianti che abbiano grado di complessità pari o superiore alla IA.03. Si chiede inoltre di confermare che tra i servizi svolti dal progettista individuato siano spendibili quelli svolti per i soggetti privati. Risposta: Si chiarisce che ai sensi dell'art. 8 del DM 17/06/2016 " La classificazione delle prestazioni professionali relative ai servizi di cui al presente decreto è stabilita nella tavola Z-1 allegata, tenendo conto della categoria d'opera e del grado di complessità, fermo restando che gradi di complessità maggiore qualificano anche per opere di complessità inferiore all'interno della stessa categoria d'opera." In merito al punto in cui si chiede di confermare se tra i servizi svolti siano spendibili quelli svolti per i soggetti privati si precisa che ai sensi dell'art. 2.2.2.2. della Linea guida n. 1 di attuazione del D.Lgs. 18 aprile 2016 n. 50 pubblicata sulla G.U. n. 137 del 13 giugno 2019, "Le capacità tecniche e professionali fanno riferimento ai contratti eseguiti (art. 58, comma 4 della direttiva 24/2014)".
  • Pubblicato il 30/06/2021
    Chiairimento - Quesito: IN RIFERIMENTO AI REQUISITI DEI PROGETTISTI SI CHIEDE DI CONFERMARE CHE IL REQUISITO DELLACATEGFORIA E10, PER IL PRINCIPIO DELL'ASSORBENZA, PUO' ESSERE SODDISFATTO DELLA CATEGORIA E21 CHE HA PARI GRADO DI COMPLESSITA' 1,2. Risposta: Si chiarisce che Il requisito della categoria E10 non può essere soddisfatto dalla categoria E21 in quanto si riferisce ad una diversa destinazione funzionale.
  • Pubblicato il 30/06/2021
    avviso di rettifica appalto integrato riconversione funzionale ex incubatore di imprese - Si pubblica l'avviso di rettifica del bando relativo alla procedura in oggetto.
  • Pubblicato il 23/06/2021
    R: Richiesta Chiarimento n.1 Gara Codice CIG: 8739789E07 - Si chiarisce che l'importo della categoria OG1 è di euro 744.456,03 come risulta oltre che dal disciplinare anche dalla tabella "2" di cui all'art. 4 punto 3 del CSA (categoria edilizia codice E.10); l'importo indicato al punto 1 del medesimo art. 4 del CSA non comprende gli oneri per la sicurezza. Si conferma, pertanto, che - come indicato sul disciplinare di gara - la categoria OG1 è la prevalente.
  • Pubblicato il 22/06/2021
    R: Appalto integrato per i lavori di riconversione funzionale dell'immobile "ex incubatore di imprese" in località Papardo, Messina - CIG : 8739789E07 - CUP : J48B20001710005 - Si chiarisce che le categorie OS3, OS19 e OS28 sono subappaltabili anche al 100% purchè la somma delle lavorazioni subappaltate non superi il 40% dell'intero importo contrattuale. Si precisa, altresì, che per le categorie a qualificazione obbligatoria il subappalto deve essere conferito ad operatori economici in possesso della specifica qualificazione richiesta.
  • Pubblicato il 22/06/2021
    R: Chiarimento Sopralluogo soggetto delegato non dipendente - Il sopralluogo può essere effettuato anche da un soggetto esterno all'impresa purchè regolarmente munito di delega.
  • Pubblicato il 16/06/2021
    R: chiarimento sopralluogo obbligatorio - Buongiorno, non è necessario che il professionista indicato rilasci la delega per il sopralluogo che dovrà effettuare l'operatore economico partecipante alla procedura.

[ Torna all'inizio ]